menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre cacciatori di frodo sopresi e denunciati dai carabinieri forestali

Tre cacciatori di frodo sono stati intercettati e denunciati dai carabinieri forestali nelle campagne di Fasano.  I bracconieri si trovavano nella zona di contrada “Giannecchia”

FASANO – Tre cacciatori di frodo sono stati intercettati e denunciati dai carabinieri forestali nelle campagne di Fasano.  I bracconieri si trovavano nella zona di contrada “Giannecchia”. I militari della Stazione carabinieri forestali di Ostuni hanno constatato che due componenti di un gruppo di cacciatori, P.F. e G.A., avevano il primo il porto di fucile scaduto, arma con cui aveva abbattuto illegalmente alcuni volatili di specie non cacciabile, mentre il secondo era responsabile di omessa custodia dell’arma. Il fucile, munizioni e selvaggina sottoposte a sequestro penale. Poco distante dalla stessa località, i militari della pattuglia fermavano anche  un’autovettura il cui conducente M.L. veniva trovato in possesso di selvaggina da poco abbattuta, per cui la stagione venatoria era già conclusa, ed anche in questo caso si è proceduto con denuncia alla procura e sequestro dell’arma e della selvaggina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento