menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I carabinieri lo sorprendono a passeggio: nuovo arresto per evasione

Arrestato per la seconda volta per lo stesso reato un 46enne di San Donaci che sta scontando una pena ai domiciliari

SAN DONACI – Nuovo arresto per evasione per il 46enne Cosimo Valerio Marcellino, di San Donaci. L’uomo, gravato da un cumulo di pene per varie rapine commesse fra le provincie di Brindisi e Lecce e per spaccio di sostanze stupefacenti, è stato sorpreso all’esterno della propria abitazione, dove è ristretto in regime di domiciliari. 

Una volta espletate le formalità di rito, il 46enne è stato riaccompagnato dai carabinieri della locale stazione al comando del luogotenente Francesco Lazzari presso la propria abitazione, sempre in regime di domiciliari. Già nel mese di gennaio scorso, Marcellino era arrestato per evasione. Nella circostanza, si era allontanato a bordo della Fiat Punto di un congiunto recandosi a Campi Salentina (Lecce). 

Nella cittadina leccese, vistosi riconosciuto da un carabiniere libero dal servizio della stazione di San Donaci, a forte velocità aveva fatto tempestivo rientro nella sua abitazione. I militari, subito recatisi presso la sua abitazione, lo sorpresero sotto le coperte con i vestiti ancora indossati ed intento a dialogare con i propri familiari come se nulla fosse accaduto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento