Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Mezzo di Ecologica Pugliese senza assicurazione: scatta il sequestro

Un veicolo munito di vasca è stato controllato sulla superstrada dai carabinieri. Gli operatori hanno esibito una polizza alla quale non corrispondeva una effettiva copertura assicurativa. Alparone: "Fatto gravissimo"

BRINDISI – Era sprovvisto di copertura assicurativa un mezzo munito di vasca della ditta Ecologica Pugliese che stamani è stato sottoposto a un controllo dai carabinieri della compagnia di Brindisi al comando del capitano Luca Morrone. Il veicolo è stato fermato intorno alle ore 11 sulla strada statale 613 che collega Brindisi a Lecce.

Gli operatori hanno mostrato ai militari una polizza alla quale in realtà, come emerso attraverso un accertamento con la compagnia assicurativa, non corrispondeva una effettiva copertura. Serviranno ulteriori accertamenti per chiarire la vicenda. Altri veicoli, intanto, sono stati controllati dall'Arma. 

Il mezzo di Ecologica Pugliese posto sotto sequestro  3-2

Il consigliere comunale del Movimento 5 stelle, Stefano Alparone, definisce “un fatto gravissimo quanto avvenuto stamattina”. “Come è possibile  - afferma il consigliere pentastellato attraverso una nota stampa - che un mezzo (speriamo solo uno a questo punto) di Ecologica Pugliese fosse sprovvisto di assicurazione? Fortunatamente i carabinieri hanno accertato la mancanza è posto sotto sequestro il mezzo evitando eventuali conseguenze”.

“A questo punto – prosegue Alparone – vista la totale inaffidabilità che con costanza continua a palesare la ditta Ecologica Pugliese, stefano alparone-3chiedo che nella giornata di oggi, l’Amministrazione verifichi il corretto rispetto degli obblighi assicurativi per tutti i mezzi che Ecologica Pugliese utilizza per l’espletamento del servizio in appalto”.

“Sarebbe opportuno  - afferma ancora Alparone  che l’Amministrazione prevenisse il verificarsi di queste potenzialmente pericolosissime situazioni, chiedendo alla ditta l’elenco dei mezzi e delle relative polizze assicurative potendo così verificare la regolare presenza delle stesse, senza dover sperare nell’intervento delle forze dell’ordine”.

Ecologica Pugliese espleta dal novembre 2014 il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani per conto del Comune di Brindisi. L’unica ditta che ha partecipato al mini bando di gara indetto dall’amministrazione comunale per designare un nuovo gestore, in attesa dell’avvio del bando decennale dell’Aro, è la Ecologia Falzarano di Benevento. Ecologica Pugliese ha rinunciato a parteciparvi dopo aver rilevato un "errore nell'attribuzione del punteggio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzo di Ecologica Pugliese senza assicurazione: scatta il sequestro

BrindisiReport è in caricamento