menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri a Brindisi

Carabinieri a Brindisi

I controlli del week-end pasquale

Tutto il territorio del brindisino presidiato dai carabinieri per il week-end pasquale, con un arresto e 19 denunce.

Tutto il territorio del brindisino presidiato dai carabinieri per il week-end pasquale. Dalla serata di sabato 30 marzo per 48 ore, 159 militari dell'Arma, con 72 automezzi e una motovedetta, hanno controllato l'intera provincia. Un arresto per furto e 19 denunce i reati più gravi, poi sequestri di armi e droga, segnalazioni di assuntori, perquisizioni e controlli di persone, veicoli e attività commerciali.

Le stazioni dipendenti dai comandi compagnia della provincia e del reparto operativo hanno assicurato diversi servizi alla cittadinanza. Il pattugliamento del territorio provinciale, con il monitoraggio e la vigilanza sulle zone balneari, i centri storici e le località di maggior interesse turistico, nonché sulle più importanti arterie, particolarmente trafficate dai numerosi cittadini che tornano per trascorrere le festività presso i propri familiari, l'intervento che ha richiesto il maggiore dispiegamento di forze.

Poi la sicurezza nelle aree di grande concentramento di persone quali, esercizi pubblici, centri commerciali, mercati, la vigilanza nelle aree residenziali per scoraggiare i furti in appartamento e garantire il sostegno alle persone anziane che vivono sole, il controllo capillare delle persone sottoposte a misure limitative della libertà personale, gli altri interventi.

Il reparto operativo e i reparti dipendenti dalle compagnie di Brindisi, Fasano, Francavilla Fontana e San Vito dei Normanni, complessivamente, hanno controllato: 609 automezzi, 323 persone sottoposte a misure di prevenzione e a misure cautelari e 73 esercizi pubblici. Hanno poi identificato 941 soggetti, elevato 54 contravvenzioni al codice della strada, per un importo complessivo di 9.454 euro.

Ritirati 6 documenti di circolazione e 4 patenti, decurtando in totale 113 punti. Cinque, invece, gli automezzi sequestrati.

Eseguite 33 perquisizioni personali, sequestrati due fucili,

e segnalati all'autorità amministrativa, quali assuntori di sostanze stupefacenti 4 soggetti con sequestro di 7,4 grammi di cocaina,1 di hashish e 20,2 marijuana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento