Cronaca

I fiori dei ministri sul luogo della strage/ Video

BRINDISI – Le campane della vicina parrocchia del rione S. Angelo suonano alla stessa ora in cui in via Galanti, davanti all’Istituto professionale Morvillo Falcone, la devastante esplosione dell’ordigno collocato da Giovanni Vantaggiato spegneva la vita di Melissa Bassi, 16 anni.

Le compagne di Melissa e i ministri sul luogo dell'esplosione

BRINDISI - Le campane della vicina parrocchia del rione S. Angelo suonano alla stessa ora in cui in via Galanti, davanti all'Istituto professionale Morvillo Falcone, la devastante esplosione dell'ordigno collocato da Giovanni Vantaggiato spegneva la vita di Melissa Bassi, 16 anni, e cambiava quella di tante sue compagne investite dall'onda d'urto e dalle fiamme. In quel punto stamattina i ministri Maria Chiara Carrozza, Istruzione, e Massimo Bray, Cultura, depongono un fascio di fiori, poi sostano in silenzio assieme alle studentesse ferite in maniera più grave (video).

E' il primo anniversario dell'attentato, i due ministri assieme alla vicepresidente del Senato, Valeria Fedeli, partecipano al rito commemorativo officiato dall'arcivescovo Brindisi, mons. Domenico Caliandro. Ci sono il papà di Melissa, Massimo Bassi, alcuni studenti della scuola,che indossano la t-shirt "io non ho paura", di cui una sarà consegnata ai ministri, e gli studenti della scuola "Melissa Bassi" di Scampia, Napoli. La mamma di Melissa, Rita, non è riuscita ad affrontare questa durissima prova, stamani, dopo non aver perso una sola udienza del processo giunto alla discussione finale. Venerdì la pubblica accusa ha chiesto l'ergastolo per Vantaggiato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I fiori dei ministri sul luogo della strage/ Video

BrindisiReport è in caricamento