rotate-mobile
Cronaca Piazza Della Vittoria

I ladri inaugurano il mercatino natalizio: forzati i lucchetti di cinque casette

I malintenzionati hanno subito tenuto a battesimo il mercatino natalizio inaugurato venerdì mattina (28 novembre) in piazza Vittoria. Qualcuno ha infatti rotto i lucchetti delle porte poste sul retro di cinque delle 21 capannine che hanno aperto i battenti ieri, senza però portare via nulla, ad eccezione, forse, di un salame

BRINDISI – I malintenzionati hanno subito tenuto a battesimo il mercatino natalizio inaugurato venerdì mattina (28 novembre) in piazza Vittoria. Qualcuno ha infatti rotto i lucchetti delle porte poste sul retro di cinque delle 21 capannine che hanno aperto i battenti ieri, senza però portare via nulla, ad eccezione, forse, di un salame. Il fatto si è verificato la scorsa notte.

Gli autori del gesto hanno avuto la sfacciataggine di agire nel cuore del centro, in un’area sorvegliata da decine di telecamere, fra quelle di cui sono muniti gli esercizi commerciali e quelle collegate alla questura. I malfattori hanno preso di mira la fila di casette prossima agli uffici dell’Inps, dove con ogni probabilità contavano di poter trovare un buon riparo dal personale dell’istituto di vigilanza che controlla la struttura nelle ore notturne.

Non si conosce il numero delle  persone entrate in azione. Il raid, ad ogni modo, è venuto alla luce stamani (29 novembre), al momento dell’apertura dei prefabbricati.

L’accaduto è stato subito segnalato al presidente di Confesercenti, Antonio D’Amore, che insieme alla Camera di Commercio e al movimento dei consumatori, e il supporto economico del Comune (il quale ha stanziato 30mila euro), cura il mercatino. “Dopo aver effettuato un sopralluogo nel corso del quale ho realizzato che non è stato rubato nulla, ad eccezione di un salame che forse è stato sottratto a un espositore – dichiara D’Amore – sono andato in questura a sporgere denuncia”.

D’Amore invita a non fare allarmismo. “Non so se inquadrare questo episodio come un tentativo di furto – spiega il presidente di Confesercenti – o un mero atto di vandalismo. Una pattuglia dell’istituto di vigilanza convenzionato era lì fino alle 8,30 di stamattina a presidiare le casette. Con ogni probabilità, alla luce dell’accaduto, verrà cambiata la modalità operativa di sorveglianza dell’area”.

D’Amore ha chiesto inoltre alla polizia se vi sia la possibilità di acquisire le immagini riprese dai numerosi impianti di videosorveglianza e se, in sinergia con i carabinieri, sia possibile effettuare dei giri notturni. “Ad ogni modo – conclude l’organizzatore del mercatino – non ci dobbiamo far rovinare il Natale da qualcuno. Speriamo che quanto verificatosi stanotte resti un semplice imprevisto”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ladri inaugurano il mercatino natalizio: forzati i lucchetti di cinque casette

BrindisiReport è in caricamento