menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle uscite più recenti del sindaco, qui con il nuovo presidente dell'Autorità Portuale, Haralambides

Una delle uscite più recenti del sindaco, qui con il nuovo presidente dell'Autorità Portuale, Haralambides

I medici hanno deciso, Mennitti trasferito in ambulanza al "Miulli" di Acquaviva

BRINDISI - I sanitari del "Perrino" di Brindisi che hanno operearto d'urgenza stamani il sindaco Domenico Mennitti per una emorragia gastrica, e che ne hanno monitorato le condizioni nelle ore successive, hanno sciolto la riserva disponendo il trasferimento del paziente all'ospedale religioso "Miulli" di Acquaviva delle Fonti.

BRINDISI - I sanitari del "Perrino" di Brindisi che hanno operarto d'urgenza stamani il sindaco Domenico Mennitti per una emorragia gastrica, e che ne hanno monitorato le condizioni nelle ore successive, hanno sciolto la riserva disponendo il trasferimento del paziente all'ospedale religioso "Miulli" di Acquaviva delle Fonti.

Nell'ospedale di Acquaviva Mennitti potrà ricevere cure specialistiche più adeguate alla complessità del suo quadro clinico, già provato da precedenti patologie. Il trasferimento è avvenuto in ambulanza e comunque è stato necessario valutare anche ogni rischio connesso allo spostamento. Accompagna Mennitti una equipe pronta ad intervenire in caso di emergenza. In mattinata, come è noto, i sanitari dell'ospedale "Perrino" di Brindisi avevano eseguito d'urgenza, a seguito di complicanze, un intervento-tampone per sclerotizzare delle "varici gastriche sanguinanti".

La notizia è stata diramata dalla giunta comunale, per tenere i cittadini costantemente aggiornati della situazione, che è obiettivamente grave. Domenico Mennitti qualche tempo fa aveva manifestato pubblicamente, ma anche direttamente a molti amici, il proposito di lasciare l'impegno amministrativo e politico avvertendo il peso dello stress fisico, e non certo di quello psiologico, essendo egli persona abituata al confronto anche duro. Più recentemente la passione politica lo stava inducendo ad un ripensamento, ma la situazione attuale dovrebbe chiudere ogni dubbia circa un suo possibile ritiro, ipotizzano gli osservatori.

Numerosi i messagi di augurio per Menniti, in queste ore, e tante telefonate da ogni parte d'Italia con richieste di notizie sulle condizioni del sindaco. Il problema che ha colpito il primo cittadino piomba in una situazione complessivamente delicata della città: tanti i temi aperti e le tensioni, ma anche altrettanto importanti le occasioni aperte per una ripresa economica e urbanistica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento