Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

I radioamatori brindisini dell'Era attivano un'altra stazione sulle isole Pedagne

I Radioamatori dell’associazione “Era (European Radioamateurs Association)” Grande Salento sezione di Brindisi ci riprovano: dopo il successo della sperimentazione già effettuata durante il periodo estivo sull’Isola Traversa, questa volta ad essere “attivata” (in gergo radioamatoriale si indica così) è stata l’isola di Pedagna Grande

BRINDISI - I Radioamatori dell’associazione “Era (European Radioamateurs Association)” Grande Salento sezione di Brindisi ci riprovano: dopo il successo della sperimentazione già effettuata durante il periodo estivo sull’Isola Traversa, questa volta ad essere “attivata” (in gergo radioamatoriale si indica così) è stata l’isola di Pedagna Grande, facente parte dell’arcipelago delle Pedagne (il gruppo di isolotti all’ingresso del porto) che attualmente ospita i militari della Brigata San Marco. 

Il team degli sperimentatori dell’etere composto da Felice Profilo, Ruben Giancarlo Elmo, Alessandro Muccio, Maurizio Saponaro e Mario Pagliari ha Radioamatori Brindisi 5-2approntato sull’isola una stazione radio temporanea composta da ricetrasmettitori mobili ed antenne auto-costruite. Le trasmissioni sono state effettuate durante il week-end sia in codice Morse (infallibile strumento di comunicazione) che in fonia (comunicazione vocale), nell’arco di 48 ore dalla stazione radio di Brindisi sono stati effettuati oltre 500 collegamenti con altrettante stazioni localizzate in ogni parte del globo. 

Dall’America al Giappone è stato mostrato tanto entusiasmo per l’iniziativa, Brindisi ancora una volta torna a far parlare di se a livello internazionale per un’iniziativa costruttiva ed interessante.

A conclusione della attivazione, il presidente dell’Associazione Era. Felice Profilo ha consegnato ai comandanti della Brigata San Marco Carone e Scalinci una targa quale simbolo di ringraziamento per la splendida accoglienza e per l’ospitalità ricevuta. Ancora una volta la Marina Militare si è dimostrata disponibile a supportare questo genere di attività, l’augurio è quello che queste collaborazioni possano essere continuative anche per progetti futuri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I radioamatori brindisini dell'Era attivano un'altra stazione sulle isole Pedagne

BrindisiReport è in caricamento