menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"A rischio l'incolumità degli studenti, la sindaca proroghi la chiusura delle scuole"

I rappresentanti degli istituti superiori di Brindisi chiedono alla sindaca Angela Carluccio di prorogare fino a mercoledì l'ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado

BRINDISI – I rappresentanti di istituto delle scuole superiori di Brindisi (il “Carnaro-Marconi-Flacco-Belluzzi”, l’alberghiero, il Majorana, il “Marzolla-Leo-Simone-Durano”, il “Palumbo” e il liceo scientifico “Fermi-Monticelli”) hanno chiesto alla sindaca Angela Carluccio di tornare suoi propri passi, prorogando fino a mercoledì (11 gennaio) l’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale adottata sia ieri (9 gennaio) che oggi, a seguito delle problematiche causate dalla bufera di neve.

I rappresentanti hanno inviato al primo cittadino una lettera in cui motivano tale richiesta con il fatto che “lee previsioni meteorologiche sono in lieve miglioramento, ma non ancora tali da assicurare l’incolumità degli studenti potrebbero determinare notevoli intralci alla circolazione stradale (soprattutto per i mezzi di trasporto delle società STP e FSE) e gravi difficoltà nella erogazione dei servizi pubblici essenziali”. Per questo bisogno pensare innanzi tutto alla salvaguardia dell’incolumità pubblica “ed evitare disagi e pericoli agli alunni ed al personale delle scuole”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento