I ricci di Savelletri conquistano Linea Blu su Rai1

Il racconto della pesca notturna con Natale e Leonardo Martellotta: “Siamo qui da tre generazioni”

FASANO – I ricci del mare di Savelletri portati sulle tavole di tutta Italia dalle telecamere di Linea Blu, la trasmissione del sabato pomeriggio in onda su Rai1.

linea blu-3

I ricci

Nella puntata di oggi, 28 aprile 2018, una pagina del diario di bordo di Donatella Bianchi e Fabio Gallo, i timonieri del programma, è stata dedicata alla pesca dei ricci, partendo dal racconto di due fratelli. Con Natale e Leonardo Martellotta, pescatori da tre generazioni, Gallo è salito a bordo di una delle barche usate per le uscite notturne, alla ricerca dei ricci, portati ai ristoranti del litorale per essere serviti accompagnati da un po’ di pane.

I fratelli pescatori

“Siamo nati qui”, hanno detto i due pescatori, titolari della licenza. “E’ la nostra vita, il nostro lavoro”, hanno raccontato all’inviato Fabio Gallo. “Non è semplice, ma chi come noi è sempre stato a mare, non può farne a meno”.

I fratelli Martellotta hanno anche spiegato l’importanza del fermo biologico: “Parte il primo e prosegue sino al primo luglio”. Quando è possibile uscire per la pesca, si riesce a raggiungere quota mille ricci. Ovviamente con la licenza da pescatore. Si può arrivare, invece, sino a un massimo di 50 ricci, per i pescatori amatoriali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Notte movimentata: rissa tra giovani e spari contro un'auto

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

Torna su
BrindisiReport è in caricamento