rotate-mobile
Cronaca

Il 3 giornata di fuoco, c'è pure A2A

BRINDISI - Giornata cruciale quella del 3 maggio. Oltre alla seduta del Comitato portuale sulla nomina del nuovo segretario generale, c'è anche l'audizione di A2A sul nuovo piano industriale.

BRINDISI - Giornata cruciale quella del 3 maggio per gli assetti del porto ma anche del polo energetico brindisino. Oltre alla seduta del Comitato portuale sulla nomina del nuovo segretario generale dell'Authority, è stata fissata anche l'audizione di A2A sul nuovo piano industriale per la centrale Edipower di Brindisi Nord.

Il sindaco Mimmo Consales, che a questo punto dovrebbe spedire in Comitato portuale un suo delegato per votare no alla proposta di designazione di Manlio Guadagnuolo che sarà avanzata dal presidente Iraklis Haralambidis, ha infatti convocato un incontro finalizzato a consentire al gruppo Edipower ? A2A di illustrare il piano industriale riguardante la centrale termoelettrica Brindisi Nord.

"Tale incontro, aperto alla partecipazione di assessori e capigruppo consiliari, di rappresentati delle associazioni di categoria e delle organizzazioni sindacali", fa sapere il Comune di Brindisi, si svolgerà venerdi alle ore 10 nella sala conferenze di Palazzo Nervegna.

?Così come nella precedente occasione, ci faremo dire da Edipower ? A2A quali intenzioni ha in riferimento al futuro della centrale. Mi auguro che non si tratti di un libro dei sogni e che, invece, contenga dati certi riguardanti le reali intenzioni di questo gruppo relative al futuro dell?impianto. Visto che è in gioco la vita di tante famiglie brindisine non è consentito a nessuno di continuare a tergiversare?, ha  detto oggi il sindaco Mimmo Consales.

Da quanto si è appreso, il piano industriale di A2A prevede la riduzione del potenziale installato dei due gruppi della centrale rimasti in funzione dal 2005, e la combustione congiunta tra carbone e combustibili prodotti nel territorio, vale a dire - si prevede - il Css da rifiuti solidi urbani. Consales nei mesi scorsi aveva affermato che non avrebbe permesso tale impiego della centrale.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 3 giornata di fuoco, c'è pure A2A

BrindisiReport è in caricamento