Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

I reali di Olanda a Brindisi sul Vava II, il superyacht di mister Alinghi

Le indiscrezioni dicono che a bordo sino alla serata di ieri, o alla mattinata odierna, vi fossero i reali di Olanda. La tappa brindisina del superyacht Vava II era finalizzata solo a sbarcare gli illustri ospiti di una delle più grandi e lussuose barche del mondo

BRINDISI - Le indiscrezioni dicono che a bordo sino alla serata di ieri, o alla mattinata odierna, vi fossero i reali di Olanda. La tappa brindisina del superyacht Vava II era finalizzata solo a sbarcare gli illustri ospiti di una delle più grandi e lussuose barche del mondo, per trasferirli in elicottero (quello in dotazione) sino all'Aeroposto del Salento dove era in attesa un aereo per il rientro nei Paesi Bassi. Il porto di partenza era quello di Tivat, in Montenegro, che assieme alla Croazia sta diventando sempre più una meta di vacanze vip.

Ma il Vava II, quasi 97 metri di lunghezza per 17 di larghezza e circa 4mila tonnellate di stazza, gioiello della cantieristica britannica, è una barca che può tranquillamente solcare ogni tipo di mare: a febbraio era in Sud Africa (estate australe), dopo un giretto nelle acque dell'Antartide. E' costato 170 milioni di dollari, questo yacht, ed è stato arredato dal designer francese Dèmi Tessier e progettato da Redman Whiteley Dixon in acciaio ed alluminio, per il cantiere Devonport che lo ha varato nel 2012.

Vava II (2)-2-2

Il proprietario? Gli appassionati di vela e di America's Cup lo sanno: l'italo-svizzero Ernesto Bertarelli, uno dei re dell'industria farmaceutica, il patron dell'imbattibile (almeno per un lungo periodo) Alinghi. Un regalino per se stesso e per l'affascinate consorte Kirsty, ex Miss Gran Bretagna. Non molti brindisini hanno notato questa barca ormeggiata in fondo al Seno di Levante. Certo, se per le banchine del porto interno vi fossero meno problemi di accesso per il diporto ordinario e di lusso (la flotta della regata Brindisi-Corfù è solo una eccezione), lo spettacolo e la musica sarebbero diversi.

Ne parleremo, forse, un'altra volta e in un'altra situazione, non quella attuale dove chi sa cosa fare davvero per il porto di Brindisi costituisce ancora una minoranza.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I reali di Olanda a Brindisi sul Vava II, il superyacht di mister Alinghi

BrindisiReport è in caricamento