menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il vivaio devastato dai due denunciati

Il vivaio devastato dai due denunciati

Il bosco ricresce, e lo tagliano

ORIA – Stavano disboscando il bosco di Laurito a Oria ma gli uomini della Forestale li scoprono e li denunciano.

ORIA - Stavano disboscando il bosco di Laurito a Oria ma gli uomini della Forestale li scoprono e li denunciano. Si tratta di un cittadino di Villa Castelli, R.T. e di un francavillese, F.A. Sono accusati dei reati di taglio di bosco non autorizzato e deturpazione delle bellezze naturali. I due sono stati sorpresi a tagliare alberi di pino d'Aleppo, querce ed esemplari di macchia mediterranea, come lentisco ed olivastro. All'arrivo degli agenti quasi tutti gli arbusti erano quasi tutti recisi alla base.

Gli uomini della Forestale sono stati allertati da una segnalazione telefonica giunta al numero verde per le emergenze ambientali 1515. L'area di contrada Laurito dove sono stati sorpresi i due malfattori si estende per circa 23 ettari, un tempo era occupata da un vecchio impianto di arboricoltura da legno di pino d'Aleppo, tagliato nella fine del 2008 e sul quale era ricresciuto un bosco, allo stato di novelleto.

F. A. e R. T. rischiano ora la pena dell'arresto fino a 2 anni e l'ammenda da 15493 a 51645, euro nonché una sanzione amministrativa dell'importo di 23mila euro. L'area e i mezzi utilizzati sono stati posti sotto sequestro giudiziario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento