“Il Boss è immortale", il giornalista Massimo Nava a Carovigno

Domani martedì 21 agosto alle 19 nel Castello di Carovigno l’editorialista del Corriere della Sera Massimo Nava presenta il suo ultimo romanzo “Il Boss è immortale”

CAROVIGNO - L’ultimo appuntamento estivo con la rassegna #LibrInCastello vede come ospite Massimo Nava, editorialista del Corriere della Sera, che domani alle 19 presenterà il suo ultimo romanzo Il Boss è immortale presso la loggia del Castello Dentice di Frasso di Carovigno. Converserà con lo scrittore l’avvocato Antonella Tateo.

Dopo essere stato inviato speciale e corrispondente di guerra, l’editorialista Massimo Nava ha scritto romanzi avvincenti dove storia, arte e attualità si incontrano da protagoniste. Nel 2016 Il mercante di quadri scomparsi, la prima indagine dell'ispettore Bastiani e ora Il Boss è immortale, nuova indagine dell’ispettore che, dopo il successo nelle indagini sul traffico di opere d’arte, è stato promosso a Lione all’Interpol, sezione Tutela internazionale del patrimonio artistico. Da qui si troverà a indagare su un furto misterioso, che ha qualche elemento in comune con un sequestro avvenuto a Napoli. L’intrigo s’infittisce e l’ispettore Bastiani, insieme al colonnello Gagliano, sprofonda nell’impero della camorra aggirandosi per i bassifondi di Napoli. Da questa vicenda carica di mistero prende le mosse un thriller anomalo, pieno di colpi di scena e risvolti sorprendenti, che portano l’ispettore Bastiani nei meandri di una città affascinante, decadente e tenebrosa.

massimo-nava-3

“La storia antica di Napoli si mischia e si confonde col presente – scrive Francesco Durante de Il Mattino – Il boss è immortale si legge d’un fiato e lascia l’amaro in bocca”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’amministrazione comunale, che organizza la neonata rassegna #LibrInCastello,  è lieta di ospitare un giornalista scrittore di fama, in grado di raccontare il bello dell’arte e l’oscuro del crimine, attraverso la conoscenza di secoli di storia. Una occasione per far riflettere e far conoscere al pubblico carovignese fatti, racconti e vicende di grande interesse. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento