rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Mesagne

Il Comune offre una sede all'Associazione antiracket a Mesagne. Inaugurazione sabato

MESAGNE - L’associazione Antiracket e antiusura “Legalità e Sicurezza” di Mesagne avrà una sede grazie all'impegno dell'amministrazione comunale e in particolare dell'a, dell'assessorato alla Sicurezza e Legalità. Inaugurazione sabato 28 maggio alle 19, in Piazza Orsini del Balzo dove si terrà la cerimonia d’inaugurazione alla presenza del sottosegretario all’Interno Alfredo Mantovano, del prefetto di Brindisi Nicola Prete, del sindaco di Mesagne Franco Scoditti, dell’assessore alla Sicurezza e Legalità Cosimo Faggiano, del presidente dell’associazione Antiracket mesagnese Fabio Marini e delle autorità civili, militari e religiose della Provincia di Brindisi.

MESAGNE - L'associazione Antiracket e antiusura "Legalità e Sicurezza" di Mesagne avrà una sede grazie all'impegno dell'amministrazione comunale e in particolare dell'assessorato alla Sicurezza e Legalità. Inaugurazione sabato 28 maggio alle 19, in Piazza Orsini del Balzo dove si terrà la cerimonia d'inaugurazione alla presenza del sottosegretario all'Interno Alfredo Mantovano, del prefetto di Brindisi Nicola Prete, del sindaco di Mesagne Franco Scoditti, dell'assessore alla Sicurezza e Legalità Cosimo Faggiano, del presidente dell'associazione Antiracket mesagnese Fabio Marini e delle autorità civili, militari e religiose della Provincia di Brindisi.

La sede si trova quindi nel cuore del centro storico, in un immobile di proprietà comunale e sarà punto di riferimento dei soci e di quanti altri vorranno usufruire dei servizi messia disposizione dall'associazione. Alla cerimonia di inaugurazione è stata invitata a partecipare anche la banda musicale degli studenti della scuola secondaria "Materdona-Moro" di Mesagne con il maestro Carlo Pezzolla. "L'associazione che mi onoro di rappresentare - ha detto il presidente Fabio Marini - dopo diversi anni di attività avrà una sede nel cuore antico della città di Mesagne. Questo obiettivo è stato possibile grazie alla sensibilità del sindaco Franco Scoditti, dell'assessore alla legalità Cosimo Faggiano e di tutta l'amministrazione comunale".

"L'immobile di proprietà comunale che ci ospiterà - ha aggiunto il presdiente dell'Antiracket - è attrezzato con una sala riunioni e un ufficio di segreteria per fornire adeguata assistenza, consulenza e affiancamento alle vittime del racket e dell'usura. A nome mio personale, del consiglio direttivo e di tutti i soci, rivolgo un sentito ringraziamento all'amministrazione comunale per la precisa scelta di investire nei percorsi di legalità dotandoci di una sede operativa che sarà di supporto agli imprenditori, commercianti ed operatori economici del nostro territorio".

L'amministrazione comunale di Mesagne compie un passo importante nella sua strategia di promozione della cultura della legalità e di contrasto alla criminalità, rilanciata con la delibera 91 del consiglio comunale riunitosi il 17 dicembre scorso. Inoltre si tratta di una risposta che giunge in un momento di ripresa di attentati apparentemente senza movente ma legati a pressioni estorsive con cui la criminalità sta tentando di riaffermare un potere di controllo che in realtà le recenti operazioni di polizia giudiziaria hanno drasticamente ridimensionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune offre una sede all'Associazione antiracket a Mesagne. Inaugurazione sabato

BrindisiReport è in caricamento