menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I protagonisti del concerto del Comprensivo Casale

I protagonisti del concerto del Comprensivo Casale

Il concerto del Comprensivo Casale

BRINDISI - Forti emozioni ha provocato, nel pomeriggio di ieri, il Concerto di Natale che ha visto l'esibizione degli studenti del Coro polifonico dell'Istituto Comprensivo Casale.

BRINDISI - Forti emozioni ha provocato, nel pomeriggio di ieri, il Concerto di Natale che ha visto l'esibizione degli studenti del Coro polifonico dell'Istituto Comprensivo Casale. I ragazzi, riuniti in una suggestiva location quale la chiesa Ave Maris Stella e diretti dalla professoressa Maria Antonietta Punzi, si sono esibiti in musiche natalizie ruotanti tutte sul tema dell'intercultura.

All'esecuzione dei brani si è alternata la recitazione di poesie di famosi autori e di composizioni prodotte dagli stessi studenti che hanno dato voce ai propri pensieri di solidarietà, senso di collaborazione e aiuto reciproco. Importanti apprezzamenti sono giunti dagli assessori comunali Marika Rollo e Antonio Giunta, mentre la dirigente scolastica, professoressa Mina Fabrizio, ha voluto ringraziare il parroco della struttura ospitante, padre Raffaele, che ha condiviso in pieno l' idea di un'apertura della scuola al territorio, d'integrazione ed d'interscambio delle realtà su di esso presenti.

Parole di grande affetto sono state espresse nei confronti del personale dell'istituto che ha contribuito all'organizzazione della manifestazione e, in modo particolare, della professoressa Maria Antonietta Punzi e del professore Giuliano Mangione che hanno collaborato a stretto contatto raggiungendo risultati davvero entusiasmanti. Ovviamente i ragazzi sono stati i protagonisti assoluti dell'evento presentando, recitando e, soprattutto, intonando, con estrema serietà e candore, le note di suggestivi e intramontabili brani musicali.

L'Istituto comprensivo Casale nei prossimi giorni riserverà nuove sorprese. Si è fatto infatti cenno all'open day intitolato "A scuola di popoli", programmato per il prossimo giovedi 19 dicembre e che vedrà concretizzata l'idea di interscambio culturale, coesione e confronto all'insegna dell'allegria e della solidarietà sociale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento