Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Ostuni

"Pesante silenzio della segreteria regionale del Pd sull'anomalia-Ostuni"

Sulla nuova giunta centrodestra-Pd a Ostuni, su cui ancora non si registrano prese di posizione da parte della segreteria regionale del Partito democratico, interviene il consigliere regionale Pino Romano. "Sostenere in una situazione di emergenza, è un conto. Trasformare un'anomalia nella normalità, non va affatto bene"

OSTUNI - Sulla nuova giunta centrodestra-Pd a Ostuni, su cui ancora non si registrano prese di posizione da parte della segreteria regionale del Partito democratico, interviene il consigliere regionale Pino Romano. "Sostenere in una situazione di emergenza, è un conto. Trasformare un'anomalia nella normalità, non va affatto bene. Quanto sta accadendo a Ostuni, dove il Partito democratico è entrato nella giunta di centrodestra, è un'alleanza innaturale, che dà origine a un governo altrettanto incomprensibile agli occhi dei cittadini che sono, ovviamente, spiazzati", scrive il consigliere regionale Pd.

"Essere formalmente al governo con il centrodestra, elimina di fatto l'alternatività di un partito che rappresenta l'esatto contrario dei soggetti politici con cui ora condivide l'esperienza di governo. Per motivi personali non sono riuscito a intervenire prima sulla questione. Ma stupisce, in ogni caso, il silenzio generale che avvolge l'intera faccenda. Anche da parte della segreteria regionale del Pd, in effetti, non vi è stata alcuna presa di posizione sul caso", lamenta Romano.

Pino Romano"Mi è stato riferito poi che il segretario cittadino del Pd di Ostuni avrebbe chiesto l'espulsione di chi ha giustamente criticato questa scelta di governare col centrodestra. Se fosse vero, il segretario - sostiene il consigliere regionale - avrebbe fatto meglio a tacere piuttosto che aggravare una situazione di per sè già molto grave. Chiedere l'espulsione di chi dissente, rispetto a una scelta che non rispecchia la volontà del Pd ma solo di alcuni, è davvero una cosa fuori dal mondo. Evidentemente, però, quanto sta accadendo a Ostuni si inserisce nella confusione totale che regna nel Pd di Brindisi di cui, in tempi non sospetti, ho già chiesto il commissariamento. Senza, purtroppo, ottenere alcun risultato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pesante silenzio della segreteria regionale del Pd sull'anomalia-Ostuni"

BrindisiReport è in caricamento