rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Il gruppo Pd dell'Antimafia in missione conoscitiva

BRINDISI – E’ in missione oggi e domani nelle province di Brindisi, Lecce e Taranto la delegazione del Partito Democratico in Commissione antimafia, accompagnata dagli altri parlamentari pugliesi dello stesso Pd. Lo scopo dell’iniziativa è quello di ascoltare investigatori e forze sociali sulle criticità in atto, raccogliere esigenze e proposte, e quindi ispirare a ciò una azione mirata sia in commissione che nelle aule del Senato e della Camera.

BRINDISI - E' in missione oggi e domani nelle province di Brindisi, Lecce e Taranto la delegazione del Partito Democratico in Commissione antimafia, accompagnata dagli altri parlamentari pugliesi dello stesso Pd. Lo scopo dell'iniziativa è quello di ascoltare investigatori e forze sociali sulle criticità in atto, raccogliere esigenze e proposte, e quindi ispirare a ciò una azione mirata sia in commissione che nelle aule del Senato e della Camera.

"Nel corso degli incontri -spiega infatti un comunicato- sarà valutato lo stato dell'azione di contrasto alle infiltrazioni criminali e mafiose nel Salento allo scopo di meglio orientare la stessa attività parlamentare. Il Pd intende ascoltare, altresì, proposte e ed esigenze poste da tutti gli attori locali (procure, amministratori, associazionismo, forze sindacali e imprenditoriali, prefetture e ulteriori soggetti locali) che sono protagonisti della lotta alla criminalità organizzata e della affermazione della cultura della legalità nei nostri territori".

Domani la delegazione sarà a Brindisi dove a partire dalle 15,30 incontrerà, nell'ordine, il prefetto Domenico Cuttaia, il presidente della Provincia, Massimo Ferrarese, il procuratore della Repubblica, Marco Di Napoli, quindi i presidenti delle associazioni di categoria e imprenditoriali, i sindacati, i responsabili dell'Associazione Libera e delle associazioni antiracket.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gruppo Pd dell'Antimafia in missione conoscitiva

BrindisiReport è in caricamento