rotate-mobile
Cronaca

Il Medioevo a Tuturano

BRINDISI – E’ tutto pronto per il Torneo della Civetta, la rievocazione medievale che venerdì si sonderà lungo le strade della frazione di Tuturano.

BRINDISI - E' tutto pronto per il Torneo della Civetta. Giunta quest'anno alla tredicesima edizione, la rievocazione medievale che venerdì si sonderà lungo le strade della frazione di Tuturano. Il corteo storico con i figuranti in costume dell'epoca, che costituisce il cuore della manifestazione partirà alle 18 dalla zona 167, percorrerà via Stazione e si fermerà in piazza Regina Margherita, dove l'evento si concluderà con uno spettacolo pirotecnico.

I dettagli della manifestazione sono stati illustrati da Italo Guadalupi, presidente del comitato organizzatore, nel corso di una conferenza stampa svoltasi stamane presso Palazzo Nervegna, alla quale hanno preso parte anche Mimmo Consales, sindaco di Brindisi, Raffaele Iaia, assessore comunale alle Attività produttive, Alfredo Malcarne, presidente della Camera di commercio, e Ivano Medici, addetto stampa dell'Enel, fra gli sponsor dell'iniziativa.

Il Torneo sarà animato da circa 600 figuranti in abiti d'epoca, provenienti dai comuni di Mesagne, Francavilla, Carovigno, Avetrana, Casarano, Lucera, Barletta, Massafra e Latiano. Giullari, cavalieri, nobildonne e "mangiafuoco" riprodurranno le atmosfere del 1107, quando il conte Goffredo Tancredi di Conversano donò il casale di Tuturano alla badessa del monastero delle Benedettine. Quest'anno, l'ospite d'onore sarà Guendalina Canessa, concorrente di una delle prime edizioni del reality show Grande Fratello.

"Il torneo - dichiara Guadalupi - è un bell'evento per la nostra città. E' la festa della città di Brindisi". E il sindaco ha garantito che la rievocazione, a partire dal prossimo anno, sarà inserita nel calendario degli eventi dell'Estate brindisina.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Medioevo a Tuturano

BrindisiReport è in caricamento