menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornate europee del Patrimonio: sabato sera al museo a un euro

In continuità con le annualità pregresse, anche quest’anno il Museo archeologico provinciale “Ribezzo” intende aderire alla campagna di promozione del Ministero dei beni culturali in occasione delle “Giornate Europee del  Patrimonio 2017”

BRINDISI - In continuità con le annualità pregresse, anche quest’anno il Museo archeologico provinciale “Ribezzo” intende aderire alla campagna di promozione del Ministero dei beni culturali in occasione delle “Giornate Europee del  Patrimonio 2017”,  manifestazione istituita dal Consiglio  d’Europa e dalla Commissione Europea, sin dal 1995.

In tale  occasione le sale espositive del museo saranno aperte al pubblico, con visita guidata, nella giornata di sabato 23 settembre dalle ore 20 alle 23, al prezzo simbolico di 1 euro,  e nella giornata di domenica 24 settembre, dalle ore 10 alle ore 13, con pagamento del biglietto ordinario, con le gratuità previste consuetamente per legge.

I partecipanti  potranno, inoltre, visitare gratuitamente la mostra temporanea “Ceramica - Testimonianza di una continuità”. La mostra di ceramica Brindisi ospitata nelle  sale del Museo archeologico “Francesco Ribezzo”, organizzata dal  club Unesco della città, per ricordare i dieci anni della sua fondazione, in collaborazione con il museo stesso, presenta un piacevole percorso che va dall’esposizione di ceramiche d’uso comune ad opere d’arte  contemporanea che richiamano nel colore e nella tecnica la produzione fittile dei vasi attici.

Attraversando alcune delle sale del museo, inseriti tra i reperti  archeologici che ci accompagnano durante  la visita, possiamo ammirare alcuni  degli oggetti della collezione Vestita. Sono manufatti che coprono un arco di tempo che va dagli  inizi del ‘700 ai primi del ‘900, salvati  da Mimmo Vestita, ceramista e artista di Grottaglie che fin  da ragazzo con passione li ha raccolti intuendone l’importanza e la bellezza.

La mostra termina nella grande sala dei Bronzi,  dove sono esposte le opere di Romeo Leone, noto artista di Taranto che opera a Milano autore del progetto “nerogreco”. Sono vasi minimali, aniconici che se nel colore ricordano il nero dei vasi attici, nella loro forma assumono una modernissima espressività artistica. Per informazioni: tel. 0831 524023 dal lunedì al venerdì

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento