menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il vicino chiama i carabinieri: topo d'appartamento preso con le mani nel sacco

In manette un 33enne di Oria sorpreso mentre svaligiava la casa di un imprenditore del posto. Provvidenziale l'intervento dei militari della locale stazione

ORIA – Allertato dai rumori, un vicino ha chiamato i carabinieri mentre il ladro si trovava ancora in casa. Intervenuti rapidamente, i carabinieri della stazione di Oria al comando del maresciallo Roberto Borrello hanno sventato un furto ai danni dell’abitazione di un imprenditore del posto e hanno arrestato in flagranza di reato il responsabile.

Si tratta del 33enne Cosimo Andriani, del posto. L’uomo, nella giornata di ieri (5 luglio), era riuscito a introdursi nell’immobile dopo aver forzato l’appartamento. Mentre faceva incetta di monili, però, si è imbattuto nei militari, che lo hanno ammanettato. Successivamente, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, il malfattore è stato condotto presso la propria abitazione in regime di domiciliari, con l’accusa di furto aggravato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento