rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca

Illecita importazione di farmaci, 53 denunce: anche un brindisino

E' accusato di aver acquistato medicinali ad uso umano privi di autorizzazione in quanto provenienti da circuito non autorizzato

BRINDISI – C’è anche un 40enne della provincia di Brindisi tra le 53 persone denunciate dai carabinieri del Nucleo antisofisticazioni nell'ambito di un'attività di indagine riguardante l'illecita importazione di farmaci.  Presso lo scalo aeroportuale di Milano–Linate, sono stati sequestrati plichi postali provenienti da paesi extraeuropei contenenti farmaci risultati privi di autorizzazione all'emissione in commercio in ambito nazionale. Il 40enne brindisino è accusato di aver acquistato medicinali ad uso umano privi di autorizzazione in quanto provenienti da circuito non autorizzato. Si tratta di di farmaci per la disfunzione erettile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Illecita importazione di farmaci, 53 denunce: anche un brindisino

BrindisiReport è in caricamento