Impedisce alla convivente di entrare a casa: denunciata una persona

Deve rispondere del reato di arbitrario esercizio delle proprie ragioni con violenza sulle cose un 30enne nigeriano

LATIANO – Ha cambiato la serratura della propria abitazione per impedire alla propria convivente di prendere vestiario, effetti personali e somma contante di 300 euro. Un 30enne di nazionalità nigeriano, residente a Latiano, è stato denunciato per i reati di arbitrario esercizio delle proprie ragioni con violenza sulle cose e appropriazione indebita.

L’uomo, da quanto appurato dai carabinieri della locale stazione, non era in regola con le norme sul soggiorno nel territorio nazionale. La convivente alla quale ha tentato di impedire l’accesso all’abitazione è una connazionale di 31 anni. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento