Impedisce alla convivente di entrare a casa: denunciata una persona

Deve rispondere del reato di arbitrario esercizio delle proprie ragioni con violenza sulle cose un 30enne nigeriano

LATIANO – Ha cambiato la serratura della propria abitazione per impedire alla propria convivente di prendere vestiario, effetti personali e somma contante di 300 euro. Un 30enne di nazionalità nigeriano, residente a Latiano, è stato denunciato per i reati di arbitrario esercizio delle proprie ragioni con violenza sulle cose e appropriazione indebita.

L’uomo, da quanto appurato dai carabinieri della locale stazione, non era in regola con le norme sul soggiorno nel territorio nazionale. La convivente alla quale ha tentato di impedire l’accesso all’abitazione è una connazionale di 31 anni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • San Vito dei Normanni. Carabiniere fuori servizio blocca corsa clandestina, due giovani denunciati

Torna su
BrindisiReport è in caricamento