Evasione dai domiciliari: nuovo arresto per un imprenditore agricolo

Il 42enne Michele Zinzeri, già sottoposto a misura cautelare, sorpreso fuori dalla sua abitazione senza alcuna autorizzazione

TUTURANO – Senza alcuna autorizzazione è stato trovato all’esterno della propria abitazione. I carabinieri della stazione di Tuturano hanno arrestato per il reato  di evasione il 42enne Michele Zinzeri, di San Pietro Vernotico, titolare di un’azienda agricola individuale, attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari in quel di Tuturano.

L'uomo, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi situata in via Appia, in attesa di giudizio. 

Zinzeri era stato arrestato nel pomeriggio del 3 luglio scorso, per il concorso nell’intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, allo stesso erano state contestate anche alcune violazioni relative al testo unico salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, quali la mancata sottoposizione a visita medica dei lavoratori presenti in azienda, la mancata consegna dei dispositivi di protezione individuale, di informazione del personale sui rischi in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e di formazione del personale e il suo addestramento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento