menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Personale di Ecologica Pugliese

Personale di Ecologica Pugliese

Ecologica Pugliese non paga stipendio febbraio: agitazione

Ecologica Pugliese non paga gli stipendi di febbraio ai dipendenti del cantiere di Brindisi, e i sindacati questa volta proclamano formalmente lo stato di agitazione

BRINDISI – Ecologica Pugliese non paga gli stipendi di febbraio ai dipendenti del cantiere di Brindisi, e i sindacati questa volta proclamano formalmente lo stato di agitazione e chiedono al prefetto Annunziato Vardè e alla Commissione di garanzia dell'attuazione legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali l’avvio delle procedure di raffreddamento. L’avviso è stato inviato anche, oltre che all’azienda, al commissario prefettizio del Comune di Brindisi, Cesare Castelli. Se Ecologica Pugliese non risolverà il problema, il prossimo passo sarà la convocazione delle parti in prefettura. Lo stato di agitazione potrebbe creare ulteriori problemi al servizio di raccolta rifiuti in città. Lo stato di agitazione è stato dichiarato da Uiltrasporti, Fiadel e Ugl. Mancano le adesioni di Cobas, Cgil e Cisl.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento