menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
sequestro spada e altre armi da taglio

sequestro spada e altre armi da taglio

In casa con spada, coltelli e pugnali

OSTUNI - Gli agenti del Commissariato di Ostuni hanno denunciato a piede libero S.G. (38 anni, di Ostuni), perché trovato in possesso illegale di una spada e alcuni pugnali.

OSTUNI - Gli agenti del Commissariato di Ostuni hanno denunciato a piede libero S.G. (38 anni, di Ostuni), perché trovato in possesso illegale di una spada e alcuni pugnali.

L'operazione è stata effettuata nell'ambito dei controlli predisposti dal dirigente, Francesco Angiuli, in attuazione delle direttive impartire dal questore di Brindisi, Vincenzo Carella, finalizzate a a prevenire e contrastare il dilagare della criminalità.

Il giovane è stato bloccato a bordo della propria autovettura, in pieno centro cittadino. Alla vista di una pattuglia della polizia, ha dapprima tentato, senza successo, di occultare un'arma da taglio nel bagagliaio. A seguito di quanto emerso durante l'attività di controllo, gli stessi agenti hanno provveduto ad eseguire poco dopo una specifica perquisizione domiciliare, dalla quale sarebbe emerso il resto del materiale proibito.

All'interno dell'abitazione di S.G., il personale di pubblica sicurezza ha infatti rinvenuto e posto sotto sequestro, perché illegalmente detenute, una spada e un'intera collezione di pugnali.

Sono in corso indagini da parte degli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza, al fine di stabilire i motivi per i quali il pregiudicato portasse al seguito un'arma così pericolosa ed altre ancora ne custodisse in casa.

L'attività investigativa punta ad accertare se l'armamentario in questione sia mai stato utilizzato per mettere a segno efferate azione criminose.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento