menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescatore scomparso al largo di Brindisi: avviate le operazioni di ricerca

Da almeno 24 ore non si hanno notizie di una imbarcazione lunga circa sette metri con una sola persona a bordo uscita per una battuta di pesca. Ricerche concentrate al largo del litorale sud della provincia di Brindisi

Articolo in agggiornamento continuo

BRINDISI - Sono partite nel tardo pomeriggio di oggi (17 agosto) le operazioni di ricerca di una imbarcazione lunga sette metri con una sola persona, residente a Brindisi, a bordo di cui non si hanno notizie da almeno 24 ore. Una motovedetta della Capitaneria di porto di Brindisi e un elicottero della polizia di Stato del Reparto volo di Bari stanno pattugliando un'area al largo del litorale sud della provincia di Brindisi, al confine con la provincia di Lecce.

Da quanto appreso, si tratta di un natante di colore bianco con tendalino, dotato di motore fuori bordo, uscito (non si sa con esattezza quanto tempo fa) per una battuta di pesca. Non si conoscono al momento le generalità del pescatore scomparso. Sono stati alcuni conoscenti a lanciare l'allarme nella giornata odierna, non vedendolo rientrare. Non si conosce il punto in cui il natante era ormeggiato.  

Dopo verifiche senza riscontro presso il porticciolo Marina di Brindisi, personale della Capitaneria al comando del capitano di vascello Salvatore Minervino ha effettuato dei controlli presso le banchine del porto. Sono complessivamente due le motovedette impegnate nelle operazioni, con il supporto di um mezzo di terra. Le ricerche verranno sospese dopo il tramonto, per pori ripartire all'alba di domani. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento