rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Ostuni

In discoteca con dosi di Mdma e marijuana: arrestato e rimesso in libertà

Arrestato e rimesso in libertà un 21enne di Ostuni, I.D.D. perché  trovato con 11 birillini di Mdma termosaldati e due cipollotti di marijuana. E’ stato sorpreso con la droga in contrada Pilone a Ostuni nei pressi di tre discoteche, dai poliziotti del locale commissariato

OSTUNI - Arrestato e rimesso in libertà un 21enne di Ostuni, I.D.D. perché  trovato con 11 birillini di Mdma termosaldati e due cipollotti di marijuana. E’ stato sorpreso con la droga in contrada Pilone a Ostuni nei pressi di tre discoteche, dai poliziotti del locale commissariato durante un servizio di controllo del territorio teso a contrastare il traffico di droga.

Nell’ambito della stessa operazione sono state eseguite diverse perquisizioni ed è stato segnalato alla Prefettura di Brindisi un barese trovato nel parcheggio di una discoteca, con una dose di Mdma, già collocata sul display di un telefono cellullare pronta per essere assunta.

Più nel dettaglio, i particolari dell’intervento in una nota della polizia: “A seguito di una segnalazione di sospetti andirivieni all’interno del perimetro di alcune note discoteche lungo la costa, ivi comprese le aree adibite ad annessi parcheggi, gli investigatori del Commissariato ostunese, decidevano di effettuare nella tarda serata di domenica e per tutto il corso della notte, uno specifico servizio di monitoraggio e di osservazione volto a riscontrare l’eventuale presenza di illecita attività di spaccio, effettuando le ridette verifiche anche lungo le strade che conducono ai menzionati locali”.

droga sequestro-2-2

Nella rete di questi servizi è finita un’utilitaria con tre giovani a bordo che stava per entrare nel parcheggio di un discopub. Gli occupanti alla vista dei poliziotti hanno mostrato insofferenza e nervosismo tanto da convincere gli agenti a eseguire un controllo più approfondito. Il più “agitato” era l’autista: negli slip aveva due involucri contenenti marijuana del peso complessivo di sette grammi. Durante la perquisizione, inoltre, il giovane ha cercato di far sparire un altro involucro sospetto lanciandolo dal finestrino, in aperta campagna. Involucro che è stato prontamente cercato e trovato: dentro c’erano 11 birillini contenenti Mdma termosaldati all’estremità da nastro isolante di colore giallo, “cosiddetta droga sintetica di laboratorio dai potentissimi e devastanti effetti una volta assunta”.

Su disposizione del pubblico ministero di turno Giuseppe De Nozza il 21enne è stato arrestato per spaccio e rimesso in libertà perché incensurato.

“Tali attività, di fatti, rientrano tra le principali priorità del Ministero dell’Interno e sono oggetto di continue sensibilizzazioni da parte del Capo della Polizia alle proprie articolazioni territoriali onde implementare specifici servizi che mirino a prevenire il contatto dei giovani con gli insidiosi “veleni” che hanno ormai da tempo invaso il territorio”.

“Nella descritta cornice si inserisce il sequestro di droghe pesanti e pericolose operato dalla Polizia di Stato quotidianamente in prima linea nel contrastare i negativi e deleteri effetti dell’immissione sul mercato delle sostanze stupefacenti, i cui processi di “taglio” e finale confezionamento delle singole dosi per lo spaccio, possono contenere preoccupanti insidie per l’incolumità personale a svantaggio della sicurezza pubblica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In discoteca con dosi di Mdma e marijuana: arrestato e rimesso in libertà

BrindisiReport è in caricamento