menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due banditi armati tentano una rapina al supermercato Dok del Casale

In sella a uno scooter hanno raggiunto via Umberto Maddalena. Il figlio dei titolari ha reagito all'aggressione, mettendo i banditi in fuga

BRINDISI - La mala torna in azione a Brindisi. Due banditi armati di pistola, entrambi con il volto coperto da un casco, intorno alle ore 11,30 di oggi (22 settembre), hanno assaltato il supermercato Dok situato in via Umberto Maddalena, al rione Casale. 

I malfattori, giunti sul posto a bordo di uno scooter nero di grossa cilindrata, hanno aggredito il figlio dei proprietari del discount nei pressi dell'area di servizio che si trova proprio di fronte all'attività commerciale, tentando di strappargli una busta con del denaro all'interno. Ma la vittima ha reagito, costringendo i delinquenti alla fuga.

Sul posto si sono recate subito le pattuglie della Sezione volanti. Una di queste ha intercettato in via Provinciale San Vito uno scooter nero con due persone a bordo. Il conducente, anziché fermarsi all'alt, ha tirato dritto, ingaggiando un inseguimento protrattosi fino allo svincolo per la superstrada, dove poi i fuggitivi hanno fatto perdere le loro tracce.

Sull'accaduto indagano i carabinieri della compagnia di Brindisi al comando del capitano Luca Morrone. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento