rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca San Donaci

In fiamme la Bmw di una guardia giurata: un collega spegne l'incendio

L'auto era parcheggiata di fronte alla sede dell'istituto di vigilanza. Il proprietario era in servizio con l'auto aziendale

SAN DONACI – E’ di dubbia origine l’incendio che la scorsa notte (fra lunedì 12 e martedì 13 marzo) ha investito la Bmw X6 parcheggiata in via Trieste, a San Donaci, di fronte alla sede dell’istituto di vigilanza per cui lavora il proprietario della vettura. Le fiamme si sono sviluppate intorno all’1, mentre il vigilante stava effettuando i consueti giri di perlustrazione a bordo dell’auto di servizio. 

Un collega che si trovava in sede, accortosi del rogo, ha spento le fiamme sul nascere. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi e i carabinieri della locale stazione al comando del luogotenente Francesco Lazzari. Da quanto appreso, le fiamme sono partite dal cofano. Le cause della combustione sono da accertare. Le forze dell’ordine, ad ogni modo, non hanno rinvenuto tracce di dolo. Le immagini riprese dalle telecamere di cui è dotata la sede dell’istituto di vigilanza sono al vaglio degli investigatori. 

La scorsa settimana (la notte fra giovedì 8 e venerdì 9 marzo) un altro incendio auto si era verificato a San Donaci. In quel caso era di chiara origine dolosa il rogo appiccato alla Volvo di un avvocato civilista del posto parcheggiata nel garage di un’abitazione in via Giulio Cesare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fiamme la Bmw di una guardia giurata: un collega spegne l'incendio

BrindisiReport è in caricamento