menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vespucci a Brindisi: "Ricordiamo il concittadino Alessandro Nasta"

I consiglieri comunali della Lega inoltrano una richiesta al sindaco. Il giovane rimase vittima di un incidente a bordo

BRINDISI – In concomitanza con la sosta a Brindisi di nave Vespucci, i consiglieri comunali della Lega, Massimo Ciullo ed Ercole Saponaro, hanno chiesto al sindaco di Brindisi di cogliere l’occasione per commemorare un giovane marinaio brindisino rimasto vittima poco più di sei anni addietro di un incidente a bordo della nave scuola. “Nei prossimi giorni la nave scuola della Marina Militare Amerigo Vespucci sarà nel porto di Brindisi. Tale evento, sempre, riempie di orgoglio e di gioia la città di Brindisi. Tuttavia in questa circostanza sarebbe doveroso commemorare - e pertanto il gruppo consiliare della Lega presso il Comune di Brindisi invita l'amministrazione comunale e il sindaco a farlo ufficialmente nelle forme e con le modalità che riterrà più consone -  Alessandro Nasta, brindisino, sottufficiale in forza alla nave Amerigo Vespucci che a soli 29 anni moriva durante le manovre di spiegamento delle vele al largo del porto di Civitavecchia il 24 maggio 2012. Tutto ciò per ricordare un nostro concittadino che nell'adempimento del proprio dovere, servendo la Patria, è deceduto in giovane età”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento