rotate-mobile
Cronaca San Vito dei Normanni

Carabinieri San Vito: va in congedo la "voce" della sala operativa

Il brigadiere capo  Luigi Carmelo Leone lascia il servizio attivo dopo 34 anni. Era arrivato alla compagnia nel 2010

SAN VITO DEI NORMANNI – Era una delle “voci” della sala operativa  della compagnia carabinieri di San Vito dei Normanni, il brigadiere capo  Luigi Carmelo Leone, che ora lascia il servizio attivo dopo 34 anni. Dal 9 gennaio infatti il sottufficiale è in congedo. Si era arruolato nell’Arma il 10 agosto 1984, frequentando il corso formativo presso la Scuola Allievi di Chieti.

Poi dal 1984 al 1986 Leone ha prestato servizio presso la stazione carabinieri di Viggiano (Potenza), e dal 1986 al 1987 presso la stazione di Vallo della Lucania (Salerno); successivamente, dal 1987 al 1995, è stato nella centrale operativa della compagnia carabinieri di Melfi (Potenza), e dal 1995 presso la centrale operativa della compagnia di Fasano dove è rimasto sino al 1998, data in cui è stato trasferito alla centrale operativa del comando provinciale carabinieri di Brindisi fino a giungere nel novembre del 2010 alla centrale operativa della nuova compagnia carabinieri di San Vito dei Normanni.

Il brigadiere capo leone ha ricevuto di due onorificenze, croce d’argento e croce d’oro per anzianità di servizio,  e si è sempre contraddistinto “per la elevata professionalità ed umanità, dimostrando attaccamento all’Istituzione, contribuendo con il proprio operato alla vigilanza attiva a favore delle popolazioni nelle cui aree è stato impiegato”, dice una nota del comando provinciale dell’Arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri San Vito: va in congedo la "voce" della sala operativa

BrindisiReport è in caricamento