menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In trasferta nel Leccese per rubare rame: sorpreso dai tecnici Enel

Denunciato a piede libero un 34enne di Torre Santa Susanna recatosi a Cavallino per rubare i cavi da un impianto di trasformazione

TORRE SANTA SUSANNA – Stava tagliando dei cavi elettrici con un flessibile, ma il personale dell’Enel lo ha colto in flagranza e ha chiamato i carabinieri. Un 34enne originario di Francavilla Fontana e residente a Torre (A. I. le iniziali del suo nome) era andati fino a Cavallino, in provincia di Lecce, per rubare del rame. L’uomo aveva preso di mira un impianto di trasformazione gestito dalla compagnia energetica. I carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Lecce e della stazione di Cavallino lo hanno denunciato a piede libero. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento