rotate-mobile
Cronaca

Intercettato scooter rubato con tre a bordo: incidente e fuga

Breve inseguimento notturno a Brindisi da parte dei carabinieri. I giovani sospetti si sono dileguati a piedi

BRINDISI – Molte rapine si fanno in scooter, a Brindisi, quindi particolare attenzione a quelli sospetti. Così, alle 4 della scorsa notte, una radiomobile del Norm della compagnia carabinieri del capoluogo è partita subito all’inseguimento di tre giovani a bordo di uno scooter che si aggiravano nel centro storico. Alla vista della pattuglia dell’Arma, il conducente ha effettuato una inversione di marcia nel tentativo di sfuggire al controllo, ma la manovra non è riuscita e i tre si sono schiantati contro un palo della segnaletica stradale, finendo sull’asfalto.

Tuttavia nessuno dei tre giovani sospetti aveva riportato danni gravi, visto che sono riusciti a dileguarsi a piedi. Lo scooter, al controllo effettuato dai militari, è risultato appartenente ad un ragazzo brindisino il quale, svegliato dall’operatore del 112, ha dichiarato di non essersi accordo del furto del proprio mezzo, che aveva lasciato in strada nei pressi della porta della sua abitazione, con il sistema di blocco inserito. Formalizzata la denuncia del furto, il proprietario è rientrato in possesso dello scooter che, altrimenti, avremmo visto in azione a breve termine in qualche azione criminosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intercettato scooter rubato con tre a bordo: incidente e fuga

BrindisiReport è in caricamento