rotate-mobile
Cronaca

In un ristorante 80 chili di carne in cattivo stato di conservazione, una denuncia

Controllo dei carabinieri del Nas in un locale di Brindisi: alimenti sotto sequestro per un valore di almeno tremila euro

BRINDISI - Visita a sopresa dei carabinieri del Nas in un ristorante di Brindisi: i militari hanno scoperto 80 chili di carne in "cattivo stato di conservazione", del valore di almeno tremila euro. Di conseguenza, l'amministratore unico della società è stato denunciato per violazione della "disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze alimentari e delle bevande". 

La verifica è stata condotta dai carabinieri del Nucleo antisofisticazione di Taranto. A darne notizia sono stati gli stessi militari in una nota diffusa questa mattina, nella quale non è stato indicato il nome del ristorante, né la ragione sociale anche in considerazione del fatto che le verifiche non sono terminate. Controlli analoghi sono in corso in diversi ristoranti e strutture ricettive non solo di Brindisi, ma dell'intera provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In un ristorante 80 chili di carne in cattivo stato di conservazione, una denuncia

BrindisiReport è in caricamento