Incarichi legali ad avvocati esterni: "Solo in situazioni eccezionali"

Processo Consales-Carluccio, nota del Comune: "I legali interni hanno chiesto di essere esonerati dall'incarico"

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Comune di Brindisi riguardo l’affidamento a un avvocato esterno dell’espletamento degli atti finalizzati alla costituzione di parte civile nel procedimento giudiziario che coinvolge gli ex sindaci Consales e Carluccio

L'amministrazione comunale, al fine di risparmiare quante più risorse economiche possibili, non sta conferendo incarichi legali ad avvocati esterni, eccetto che per situazioni eccezionali. 

In totale discontinuità col passato, il Comune di Brindisi si sta costituendo parte civile in tutti i processi penali che lo riguardano, tramite il validissimo ufficio legale interno, peraltro già oberato da un notevole carico lavorativo. 

Per motivi di opportunità, trattandosi di un procedimento penale nel quale erano imputati due ex sindaci del Comune di Brindisi, i legali interni hanno chiesto di essere esonerati dall'incarico e l'amministrazione si è trovata nella necessità di nominare un avvocato esterno nell'arco di 40 ore. 

Si è pertanto provveduto a contattare per le vie brevi alcuni giovani professionisti brindisini, senza dare alcuna importanza ad eventuali preferenze politiche e scegliendo, tra gli avvocati che si erano dichiarati disposti ad accettare l'incarico con tale brevissimo preavviso, quello che aveva presentato il preventivo più vantaggioso per il Comune. 

“La storia della città - precisa infine Mauro Masiello, assessore alla Legalità e Trasparenza  - si cambia anche mostrando la massima trasparenza nei confronti delle critiche. Da qualsiasi parte provengano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Lite con l'inquilino: proprietario fa un buco, entra e mura la porta

  • Coronavirus: "Pugliesi di rientro dal Nord contattino le autorità sanitarie"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento