Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Multe, il Comune intende incassare un milione e mezzo di euro

La previsione di entrata nel 2017 supera di 200mila euro quella dell'anno scorso. Il comandante Nigro: "Potenziati i servizi di vigilanza per la sicurezza urbana". Saranno destinati 163mila euro per la nuova segnaletica stradale

BRINDISI – Per ora ci sono le previsioni che dal Comando della polizia municipale sono state trasmesse a Palazzo di città. Previsioni che raccontano delle intenzioni di incassare un milione e mezzo di euro sotto la voce multe per violazioni al Codice della Strada: 200mila euro in più rispetto allo scorso anno. Di conseguenza, pugno duro dei vigili per gli automobilisti indisciplinati. Che a Brindisi non mancano.

Teodoro NigroIl passaggio dalle parole, o meglio da quel numero inserito nei giorni scorsi nel bilancio di previsione 2017, il primo della Giunta Carluccio, ai fatti, dipende solo dalla condotta al volante dei brindisini. Intanto è stato chiaro il comandante dei poliziotti municipali, Teodoro Nigro, il quale ha rinnovato l’impegno per garantire il lavoro degli agenti – sia pure sotto organico – al massimo.

“In considerazione del programmato potenziamento dei servizi di vigilanza mirati principalmente alla sicurezza urbana attraverso attività poste a difesa delle norme che regolano la vita civile, si prevede, un introito di un milione e mezzo di euro derivante dalle sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni al Codice della Strada”, si legge nella lettera firmata da Nigro, arrivata al Comune di Brindisi nei giorni scorsi e finita all’attenzione della Giunta il 5 aprile, periodo di nuovo turbolento dal punto di vista politico, viste le tensioni con i Democratici e socialisti. Tanto è vero che quel giorno, non hanno preso parte ai lavori dell’esecutivo gli assessori Salvatore Brigante e Maria Greco, assenti anche in occasione dell’adozione dello schema di bilancio che necessita dell’approvazione in Consiglio comunale.

Quanto agli incassi, per ora ipotetici derivanti dalle multe, saranno destinati innanzitutto a finanziarie “gli interventi di messa a norma e manutenzione segnaletica stradale e impianti semaforici” per 163mila euro; poi per “l’acquisto di automezzi, mezzi e attrezzature per potenziare l’attività di controllo e accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale per 186.915,25 euro”. In elenco anche gli “interventi per la sicurezza a tutela degli utenti deboli, quali bambini, anziani, pedoni e ciclisti” assieme a “corsi didattici finalizzati all’educazione stradale nelle scuole di ogni ordine e grado” per 85mila euro.

Gli incassi, inoltre, saranno destinati a “misure di assistenza e previdenza per il personale” per 70mila euro e ancora per “potenziare le attività notturne del settore di polizia municipale” nella misura pari a 15mila euro. La sommatoria degli interventi, così descritti nella delibera di Giunta, arriva a 519.915 euro. Resta da definire l’organizzazione dei vigili in vista della stagione estiva e degli eventi che tradizionalmente vengono inseriti nel cartellone del Comune, al momento in fase di elaborazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe, il Comune intende incassare un milione e mezzo di euro
BrindisiReport è in caricamento