Cronaca

Incendi sterpaglie: in serata nuovo fronte nella zona industriale

Gli incendi boschivi non danno tregua ai vigili del fuoco,che nell’arco della giornata hanno effettuato quasi venti interventi per domare i numerosi focolai che si sono accesi in tutta la provincia

BRINDISI – Gli incendi boschivi non danno tregua ai vigili del fuoco,che nell’arco della giornata hanno effettuato quasi venti interventi per domare i numerosi focolai che si sono accesi in tutta la provincia, a causa dello stato di incuria in cui versano i terreni pubblici e privati.

L’ultimo risale alle ore 21, nell’area circostante allo stabilimento della Bartolini, nella zona industriale di Brindisi. La tempestività con cui una squadra di pompieri, con il supporto di un mezzo boschivo, si è recata sul posto è stata provvidenziale. Perché le fiamme si stavan estendendo a vista d’occhio lungo gli appezzamenti che costeggiano il tratto iniziale della strada litoranea a sud del capoluogo.

E’ stato un equipaggio di poliziotti della sezione Volanti ad allertare i vigili del fuoco. Questi nel giro di pochi minuti sono riusciti a riportare la situazione sotto controllo.

Da giorni ormai l’emergenza legata agli incedi boschivi è entrata nel vivo. Nella maggior parte dei casi è la mano dell’uomo a innescare dei focolai che alimentati dal vento si espandono a macchia d’olio.  E le cose rischiano di mettersi male quando le lingue di fuoco lambiscono, come avvenuto nel primo pomeriggio nella periferia di San Pietro Vernotico, dei caseggiati.

Anche quest’anno, del resto, l’invito a curare i terreni di campagna è rimasto inascoltato, sia da parte dei cittadini che delle istituzioni. E i vigili del fuoco, loro malgrado, si ritrovano in prima linea. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi sterpaglie: in serata nuovo fronte nella zona industriale

BrindisiReport è in caricamento