menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Incendiari in azione: a fuoco due auto di un autotrasportatore

Si nutrono pochi dubbi sull’origine dolosa di un incendio che la scorsa notte ha distrutto due auto di proprietà di un autotrasportatore residente a Erchie, in via Carducci

ERCHIE – Si nutrono pochi dubbi sull’origine dolosa di un incendio che la scorsa notte ha distrutto due auto di proprietà di un autotrasportatore residente a Erchie, in via Carducci. Erano circa le ore 4,30 quando si è scatenato l’inferno nel cortile dell’abitazione dell’ercolano, dove si trovavano entrambe le macchine: un’Audi e una Panda.

Sul posto si è recata una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Francavilla Fontana. I rilievi del caso sono stati effettuati dai carabinieri della  locale compagnia.

Si suppone che gli incendiari si siano introdotti nel cortile dopo aver scavalcato il cancello di ingresso della casa. A quel punto, indisturbati, hanno appiccato il rogo e si sono dati alla fuga. Il movente del gesto è da appurare. Se il raid possa essere riconducibile alla sfera privata o a quella lavorativa, i militari al momento non sono in grado di stabilirlo. 

E’ stata un’autocombustione, invece, a determinare l’incendio che intorno alle 00,42 ha danneggiato una vecchia Fiat Stilo parcheggiata nel centro di Oria, in via Indipendenza. Anche in questo caso sono intervenuti i pompieri del distaccamento francavillese e i carabinieri. Questi hanno visionato le immagini riprese da una telecamera che puntava proprio sulla vettura, appurando che le fiamme si sono originate dal vano motore, senza alcun intervento esterno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento