rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca San Donaci

Incendiata da ignoti a San Donaci la camera da letto di un pensionato

SAN DONACI - Paura nella notte a San Donaci dove fiamme, di possibile origine dolosa, hanno danneggiato un'abitazione in via Ferramosca, al civico 41.

SAN DONACI - Paura nella notte a San Donaci dove fiamme, di possibile origine dolosa, hanno danneggiato un'abitazione in via Ferramosca, al civico 41.

Distrutta la camera da letto, con pareti annerite dai fumi della combustione. Fortunatamente, al momento dell'incendio, non c'era nessuno. Il proprietario Benito Greco, 71 anni, con la moglie, entrambi pensionati, si trovavano a Lecce dove risiedono insieme con la figlia. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, svolta dai carabinieri di San Donaci, qualcuno si è introdotto nell'abitazione dalla porta che si trova nel retro del giardino, una volta entrato ha dato fuoco al materasso della camera da letto. Distrutti i mobili della stanza.

I vigili del fuoco allertati dai vicini, hanno spento gli incendio, da un primo sopralluogo non è stato trovato liquido infiammabile, ma è chiaro che se è stato usato ogni traccia è stata bruciata dalle fiamme. E siccome i materassi non sono vetture, che possono incendiarsi per qualche problema accidentale, il sospetto che dietro i danneggiamenti ci sia la mano di un piromane è più che probabile.

La dinamica e il punto in cui hanno avuto origine le fiamme sono subito sembrati sospetti agli investigatori, che non hanno alcun dubbio sul dolo. Due le ipotesi al vaglio dei carabinieri: la prima, molto flebile, è quella di un possibile tentativo di furto, ma sembrerebbe che nell'abitazione non manchi nulla, o un dispetto da parte di qualcuno. Dagli elementi raccolti pare che in passato ci sarebbero stati dei dissapori tra Greco e persone note. Ma si tratta, al momento, solo di ipotesi.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendiata da ignoti a San Donaci la camera da letto di un pensionato

BrindisiReport è in caricamento