rotate-mobile
Cronaca

Incendiata esposizione di auto usate

TORRE SANTA SUSANNA – Sette vetture carbonizzate, quattro seriamente danneggiate. Strage di veicoli lungo la provinciale che collega Torre Santa Susanna ad Oria. Nel mirino dei piromani l’esposizione di Auto Astrea situato a circa 500 metri dalla stazione dei carabinieri di Torre Santa Susanna. I piromani entrano in azione alle 3.45 del mattino, hanno facile accesso al piazzale scoperto, circondato da una recinzione metallica.

TORRE SANTA SUSANNA - Sette vetture carbonizzate, quattro seriamente danneggiate. Strage di veicoli lungo la provinciale che collega Torre Santa Susanna ad Oria. Nel mirino dei piromani l'esposizione di Auto Astrea situato a circa 500 metri dalla stazione dei carabinieri di Torre Santa Susanna. I piromani entrano in azione alle 3.45 del mattino, hanno facile accesso al piazzale scoperto, circondato da una recinzione metallica.

Una ventina le auto parcheggiate lungo il piazzale e sotto alcuni gazebo. Buona parte delle vetture brucerà di lì a poco, rapidamente. Superlavoro dei vigili del fuoco per un paio d'ore: intervengono sul posto due squadre del distaccamento di Francavilla Fontana ed una dal comando provinciale di Brindisi insieme con i carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana guidata dal tenente Simone Clemente e della locale stazione coordinata dal luogotenente Francesco Lazzari.

Alla fine delle operazioni di spegnimento i danni sono ingenti e sfiorano i 100 mila euro nonostante si tratti di auto usate. Resteranno completamente carbonizzate una Citroen C3, una Panda nuovo tipo, una Volkswagen Passat, una Smart, una Lancia Y, una Bmw. Danneggiate anche una Ford CMax, una Fiat Punto, una Peugeot 207 cabrio. I danni sono coperti da assicurazione.

I carabinieri indagano - sotto la regia del pm D'Agostino - per risalire agli autori e al movente dell'attentato (è esclusa già a priori l'idea di un incendio per cause accidentali). I gestori dell'attività, Salvatore Bianco 32 anni e Cosimo Vito di 33, entrambi di Torre Santa Susanna (l'autosalone è intestato alla moglie di quest'ultimo, Piera Orsini di 36anni), già noti alle forze dell'ordine, escludono di aver mai ricevuto minacce estorsive.

(Foto: Marcello Orlandini)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendiata esposizione di auto usate

BrindisiReport è in caricamento