rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Torchiarolo

Incendiato negozio aperto da due giorni

TORRE SAN GENNARO – Solo due giorni di apertura e il supermercato è stato devastato da un incendio. Poco dopo le 3 della notte scorsa è stato dato alle fiamme il locale commerciale di via Belvedere a Torre San Gennaro, marina di Torchiarolo.

TORRE SAN GENNARO ? Solo due giorni di apertura e il supermercato è stato devastato da un incendio. Poco dopo le 3 della notte scorsa è stato dato alle fiamme il locale commerciale di via Belvedere a Torre San Gennaro, marina di competenza del Comune di Torchiarolo, preso in gestione da quest'anno da un 31enne di Salice Salentina, Pasquale D'Amato, e dalla sua compagna, Luigina Bottazzo, 24 anni. Nessun dubbio sulla matrice dolosa dell'incendio, sul posto i carabinieri della stazione di Torchiarolo, al comando del maresciallo Giacomo Poma, hanno trovato alcune bottiglie molotov.

Chi è perchè ha voluto fermare un'attività appena nata, alle porte della stagione estiva, in un centro caratterizzato da pochissime attività commerciali, naturalmente, è oggetto di indagine. Il gesto, però, lascia perplessi. Fino allo scorso anno quel locale commerciale, sito su una delle strade principali della marina, era destinato alla vendita di casalinghi e generi no food. Da quest'anno, il nuovo gestore aveva ampliato l'offerta, proponendo anche la vendita di carni, generi alimentari e casalinghi.

Un vero e proprio discount, il secondo nella marina. I villeggianti di Torre San Gennaro e della vicina Campo di Mare (dove non ci sono supermercati) avrebbero potuto usufruire di un nuovo centro commerciale. Qualcuno, invece, ha deciso che non deve esserci. L'incendio è divampato poco dopo le 3. Le fiamme hanno divorato gli interni tanto da compromettere la stabilità della struttura. I vigili del fuoco, giunti dal comando provinciale di Brindisi, hanno dovuto lavorare di idranti per diverse ore prima di dichiarare cessato il pericolo.

Il locale però è stato dichiarato inagibile. I danni non si contano. I proprietari questa mattina insieme ai famigliari hanno cercato di mettere ordine nel locale. Non è certo che l'attività commerciale venga nuovamente aperta. Spetta ora agli investigatori fare luce su questa vicenda. Nella zona non ci sono telecamere e gli unici indizi per portare all'identificazione dei responsabili potrebbero fornirli le vittime che però, avrebbero dichiarato di non aver ricevuto minacce o intimidazioni e di essere totalmente all'oscuro di possibili moventi.

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendiato negozio aperto da due giorni

BrindisiReport è in caricamento