rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Incendio alla zona industriale: bruciati due mezzi della Coplast

BRINDISI – Potrebbe essere di origine dolosa, ma gli inquirenti per il momento preferiscono non sbilanciarsi, l'incendio avvenuto questa mattina all'interno del capannone della Coplast di Brindisi, presso la zona industriale. Due muletti incendiati e le pareti del deposito completamente annerite: questo è il bilancio dell'incendio, con le fiamme domate solo grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco.

BRINDISI - Potrebbe essere di origine dolosa, ma gli inquirenti per il momento preferiscono non sbilanciarsi, l'incendio avvenuto questa mattina all'interno del capannone della Coplast di Brindisi, presso la zona industriale. Due muletti incendiati e le pareti del deposito completamente annerite: questo è il bilancio dell'incendio, con le fiamme domate solo grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco.

L'allarme è scattato attorno alle 8, a chiamare i pompieri sarebbero stati lavoratori di altre aziende contigue, preoccupati dal fumo che spuntava dal capannone della Coplast di Pietro Gianniello, azienda specializzata nella produzione di buste di plastica. Solo dopo aver spento le fiamme, è stato possibile tracciare un bilancio dei danni, che hanno appunto riguardato solo due mezzi utilizzati per il trasporto merci. Ad indagare sulla vicenda sono gli uomini della sezione Volanti della Questura di Brindisi: tra le piste che si stanno seguendo in questo momento, c'è anche quella dolosa, visto che questa mattina la fabbrica era chiusa, ed è per questo da escludere l'ipotesi di un incendio nato in maniera accidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio alla zona industriale: bruciati due mezzi della Coplast

BrindisiReport è in caricamento