Cronaca Centro Storico / Piazza Cairoli

Incendio auto in centro: due arresti per resistenza durante le indagini

Arrestati e subito rilasciati due uomini che hanno tentato di sottrarsi al controllo dei carabinieri che indagavano sul rogo di una Fiat Panda in piazza Cairoli

BRINDISI – Quando i carabinieri si sono avvicinati per identificarli, hanno tentato di sotrrarsi al controllo. Due brindisini sono stati arrestati, e subito scarcerati, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale intorno alle ore 23 ore di ieri (giovedì 29 novembre) nei pressi di piazza Cairoli. I due sono stati fermati da una pattuglia di carabinieri della locale compagnia, nell'ambito delle indagini su un incendio auto avvenuto proprio in piazza Cairoli, dove una vecchia Fiat Panda di proprietà di un residente del posto è stata avvolta dalle fiamme.

L’origine del rogo, spento dai vigili del fuoco, è da appurare. E’ da accertare anche se i due fermati possano avere qualcosa a che fare con l'incendio. Entrambi sono stati condotti in caserma, dove sono stati denunciati per il reato di resistenza. Nel giro di poche ore sono tornati in libertà. Ma le indagini vanno avanti. Preziosissime indicazioni potrebbero arrivare dalle numerose telecamere degli esercizi commerciali della zona. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio auto in centro: due arresti per resistenza durante le indagini

BrindisiReport è in caricamento