A fuoco auto parcheggiata per strada: vigilante evita il peggio

E'accaduto nella mattinata di oggi, giovedì 13 giugno, in via Principe Amedeo. Fiamme spente dalle guardie giurate dell’istituto di vigilanza G4

SAN PIETRO VERNOTICO – Momenti di tensione alle prime ore del giorno di oggi, giovedì 13 giugno, in via Principe Amedeo a San Pietro Vernotico dove è andata a fuoco una Fiat Panda parcheggiata davanti a uno stabilimento vinicolo, di proprietà di un dipendente dell’azienda. Le fiamme sono state sedate dalle guardie giurate dell’istituto di vigilanza G4, che passavano da quella via nell’ambito di un servizio di pattugliamento.

incendio auto san pietro via principe amedeo2-2

I vigilantes non hanno esitato a intervenire: dopo aver bloccato il traffico, hanno messo in sicurezza il veicolo e spento l’incendio con gli estintori in dotazione. Era stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco che è stato annullato poco dopo perché le fiamme erano state completamente sedate. Con ogni probabilità si tratta di un corto circuito. Il tempestivo intervento delle guardie giurate ha evitato il peggio, la Panda ha riportato danni solo nella parte anteriore.

incendio auto san pietro via principe amedeo-2

Non è la prima volta che il personale della G4 interviene in situazioni che non rientrano nelle loro funzioni di vigilanza ma si estendono a interventi di altro genere, questo grazie a un controllo capillare del territorio reso possibile anche dall’aumento del parco auto: da qualche tempo sono stati aggiunti quattro veicoli per la sede di Ostuni e quattro per quella di San Pietro Vernotico.

g4 vigilanza1-2

Gli istituti di vigilanza in genere, seppur privati, forniscono ormai  un grosso aiuto alle forze dell’ordine nell’ambito del controllo del territorio riuscendo spesso a snellire il lavoro di carabinieri, polizia e in questo specifico caso dei vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

  • Nuova allerta arancione per lo scirocco nella giornata di mercoledì

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento