Incendio nel centro storico: danni ingenti per una Bmw e una Fiat 500

Le due auto erano parcheggiate a pochi metri dalla chiesa di San Benedetto. Da chiarire l'origine del rogo, spento dai vigili del fuoco

BRINDISI – Due auto sono state investite da un incendio che si è sviluppato la scorsa notte (giovedì 23 luglio) in via Guglielmo Marconi, nel centro storico di Brindisi. L’episodio si è verificato intorno all’una. I due veicoli era parcheggiati parallelamente al marciapiede, sul lato sinistro della strada, a una decina di metri dalla chiesa di San Benedetto, nei pressi delle abitazioni dei rispettivi proprietati. 

Alcuni residenti, svegliati dal trambusto provocato dal rogo, hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Le fiamme, stando a una prima ricostruzione dell’evento, sarebbero partite da una Bmw Serie 1/118, per poi propagarsi al vano posteriore di una Fiat 500. Entrambe le vetture hanno riporto danni ingenti. Sul posto, per i rilievi del caso, si è recato un equipaggio delle Volanti della Polizia. L’origine dell’incendio è da appurare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Il ballerino Alessandro Cavallo entra nella scuola di "Amici" di Maria De Filippi

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Addio a Fabio D'Aprile: lutto nel basket brindisino

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento