Auto in fiamme durante la marcia: conducente si mette in salvo

E' accaduto in via Gramsci, a Mesagne, nel primo pomeriggio di oggi. Si tratta di una Saab. Sul posto i vigili del fuoco

MESAGNE – L’incendio si è sviluppato nel giro di pochi istanti, ma il conducente ha fatto in tempo a mettersi in salvo. E’ accaduto nel primo pomeriggio di oggi (mercoledì 4 dicembre), in via Antonio Gramsci, a Mesagne. L’uomo alla guifa di una Saab 9.3 ha accostato e si è fermato non appena si è accorto di un principio di incendio nel vano motore. Lo stesso ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Sul posto, nel giro di pochi minuti, si è recata una squadra del comando provinciale di Brindisi. I danni sono rimasti circoscritti alla parte anteriore della macchina. Le cause della combustione sono da appurare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: altri 76 contagi in Puglia, di cui tre in provincia di Brindisi

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

  • Covid: altri due contagi nel Brindisino. In Puglia 83 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento