Cronaca Fasano

Scoppia incendio in residenza estiva: immobile dichiarato inagibile

Intervento dei vigili del fuoco intorno alle 21.30 di martedì 9 aprile in via del Faro a Torre Canne

TORRE CANNE (FASANO) - Intervento dei vigili del fuoco intorno alle 21.30 di martedì 9 aprile in via del Faro a Torre Canne, località balneare di Fasano dove è andata a fuoco una villetta utilizzata come residenza estiva. L’interno è andato completamente distrutto: la casa è intestata a un 88enne di Fasano, sembrerebbe deceduto di recente. Sul posto anche i carabinieri.

incendio villetta torre canne1-2

A notare l’incendio alcuni automobilisti di passaggio che avrebbero segnalato agli uomini del 115 fiamme uscire dalle finestre. Sul posto si sono recate due squadre, una partita dal distaccamento di Ostuni e un’autobotte da Brindisi. Dal sopralluogo non sarebbero emersi elementi riconducibili a qualche azione dolosa: all’arrivo dei pompieri porte e finestre erano chiuse, nessun segno di effrazione.

incendio villetta torre canne2-3

Con ogni probabilità si è trattato di un corto circuito ma saranno ulteriori accertamenti a fare chiarezza sulla vicenda. L’immobile è stato dichiarato inagibile, solo la camera da letto è stata annerita dal fumo, il resto è carbonizzato. I vigili del fuoco hanno ammassato all'esterno il resto di mobili e suppellettili bruciati e una bombola a Gpl. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia incendio in residenza estiva: immobile dichiarato inagibile

BrindisiReport è in caricamento