Cronaca

Cosparsa di benzina e data alle fiamme l'auto di consigliere comunale

Incendiata l'auto del consigliere comunale di Brindisi Maurizio Colella che milita tra le file della maggioranza con il gruppo Democratici per Brindisi: il tetto è stato cosparso di benzina

BRINDISI – Incendiata l’auto del consigliere comunale di Brindisi Maurizio Colella che milita tra le file della maggioranza con il gruppo Democratici per Brindisi: il tetto è stato cosparso di benzina. E’ accaduto poco dopo le 19.30 di oggi, lunedì 5 dicembre.

L’auto, una Lancia Delta, era parcheggiata vicino casa dell’amministratore in via Grazia Balsamo: ad accorgersi del rogo sarebbe stata una collaboratrice domestica della famiglia che ha immediatamente richiesto l’intervento dei vigili del fuoco e nel frattempo tentato di spegnere il rogo con acqua, riuscendoci.

I danni, quindi sono limitati solo al tetto del veicolo. Sul posto si sono recati gli agenti della Squadra mobile della questura di Brindisi e i colleghi della Digos. La zona è circondata da telecamere che saranno visionate dai poliziotti. Chi ha agito ha cosparso il tetto con liquido infiammabile e poi gli ha dato fuoco gettandovi sopra un pezzo di carta in fiamme.

Colella è un assistente capo della Polizia di Stato e fa parte del gruppo consiliare dei Democratici per Brindisi, che ha due assessori in giunta, Salvatore Brigante e Maria Greco. Nella passata amministrazione comunale, quella guidata dal sindaco Mimmo Consales, Colella faceva parte della Commissione casa. In questa amministrazione del sindaco Angela Carluccio non ha alcuna delega speciale.

Tornando al fatto, si tratta certamente di una azione preordinata. Colella parcheggia sempre la vettura negli spazi interni del condominio e molto raramente la lascia in strada per breve tempo.Qualcuno stava aspettando il momento propizio, ed ha agito appena questo si è presentato. Non ci sono testimoni oculari, a quanto pare, e non resta che sperare nelle registrazioni della telecamera di sicurezza di un negozio nei pressi del punto dove è avvenuto l'incendio doloso.

In serata è giunta la solidarietà di uno dei gruppi di opposizione. "I consiglieri comunali di Brindisi Bene Comune - Sinistra per Brindisi Giuseppe Cellie e Riccardo Rossi esprimono solidarietà e vicinanza al consigliere Maurizio Colella per il vile attentato subito, dice la nota. "L'attività politica non può, e non deve, essere condizionata da simili gesti. Auspichiamo che le forze dell'ordine facciano immediatamente chiarezza su questo episodio".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosparsa di benzina e data alle fiamme l'auto di consigliere comunale

BrindisiReport è in caricamento