Fienile in fiamme nelle campagne di Brindisi: vigili del fuoco al lavoro

Il rogo si è verificato, per cause da accertare, presso un maneggio in località Brancasi. L'incendio coinvolge decine di balle di fieno

BRINDISI - Quattro mezzi dei vigili del fuoco sono impegnati dalla tarda mattinata di oggi (giovedì primo ottobre) per domare un incendio di vaste proporzioni che ha coinvolto un deposito di balle di fieno e paglia, presso un maneggio situato in località Brancasi, nelle campagne di Brindisi. Il rogo è di vaste dimensioni. Al 115 sono arrivate varie segnalazioni.

L'intervento dei vigili del fuoco

I cavalli sono stati portati in salvo e non sono in pericolo. In azione i mezzi dei vigili del fuoco: anche ruspe e ragni.  Il deposito è aperto sui lati e coperto da una copertura metallica. L'origine dell'incendio è ancora da appurare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ultimo aggiornamento alle 16.30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento